Menu Chiudi

CATALOGO

IL COLLEZIONISTA DI PAROLE

18,00

ANGELO TECCHI

COD: fen966 Categoria:

Attraverso la sensibilità di Mariano, un ragazzino di dieci anni affascinato dalle parole più raffinate e preziose, scopriremo la tragica epopea del passaggio del fronte nel territorio marchigiano, nello specifico del pesarese, funestato dalla fatale Linea Gotica, i cui abitanti cercarono in qualche modo di sopravvivere sotto i bombardamenti, contro la violenza nazifascista, collaborando con la resistenza e adeguandosi alla sanguinosa avanzata delle truppe alleate. Una storia che colpisce, sollevando ricordi spiacevoli per alcuni e orribili per altri, ma che con la ormai nota empatia letteraria di Angelo Tecchi, sa raccontarci come anche nel freddo, nella fame, nella paura, la vita continua, la speranza non muore e l’amore, tenace, fiorisce a dispetto di tutto.

pag.318 – Isbn 978-88-68925-96-3

Copertina: Angelo Tecchi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “IL COLLEZIONISTA DI PAROLE”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Angelo Tecchi nasce a Fano, studia a Pesaro e si trasferisce poi a Roma per iscriversi all’Università e, contemporaneamente, lavorare.
Dopo qualche anno torna nelle Marche.
Coltiva la passione per la letteratura, la pittura e il mare.
Ha all’attivo, tra gli altri, i romanzi “Gli orecchioni fuori stagione” (SBC Edizioni, 2012), “Il cenacolo di Bea” (Edizioni Montag, 2015), “Quando vacillerà il loro piede” (Edizioni Montag, 2017) “Digitalis purpurea” (Edizioni Montag 2020).
Ha scritto anche raccolte di racconti e molti di essi sono stati pubblicati in antologie.

Carrello
Non ci sono prodotti nel carrello!
Continua a fare acquisti
0