Menu Chiudi

CATALOGO

Siham ha sette anni e assieme al suo compagno di giochi, il gatto Khayr, scopre lo scompiglio che provoca la guerra e il dolore che ne deriva. La guerra col suo strano modo di parlare, il boombaraboomboomboom, oltre alla famiglia, ruba le mani a Siham e la coda a Khayr. Per ritrovare le sue mani, la bambina scappa dalla guerra, incontrando lungo la fuga i bambini dimenticati, come la sua amica del cuore Maryam, insieme alla quale capirà che la guerra non risparmia la vita nemmeno ai bambini.

pag.61 – Isbn 978-88-68923-69-3

In copertina: “Little girl” Freerangestock ©

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “STORIA DELLA BAMBINA A CUI RUBARONO LE MANI”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Stefano Amato è cresciuto ad Ejanina (Cs), vive a Bologna dove insegna Storia dell’Arte nei licei.
Ha pubblicato i racconti Guerino e il Drago e Due piccole mandorle e un grande tartufo (Giovanelli Edizioni).

Carrello della spesa
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0