Menu Chiudi

CATALOGO

STAZIONI E INTERMEZZI

15,00

GIULIA BELLUCCI

COD: sol124 Categoria:

Una silloge che racconta il fluire delle stagioni, ma non solo quelle astronomiche o meteorologiche, ma anche della vita. L’exordium è Inverno, stagione in grado di dare la luce e che rappresenta l’attesa e la preparazione all’accadimento di una nascita. Il percorso di ogni individuo che attraversa la propria esistenza come fosse un mosaico di colori e stagioni, è simile a quello fatto da un treno che inizia il viaggio dalla stazione di partenza fino a quella d’arrivo, senza dimenticare le pause lungo il viaggio e coinvolgere in questo la Poesia, la forma d’Arte che fa sì che la parola si trasformi in Verso, e il Verso in vita.

pag.48 – Isbn 978-88-68925-64-2

Copertina: Unsplash.com

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “STAZIONI E INTERMEZZI”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Giulia Bellucci, calabrese, è laureata in Ingegneria Chimica e vive in Basilicata.
Coltiva la passione della scrittura da anni prediligendo la poesia alla prosa.
Ha vinto, per la Basilicata, il concorso Versi Sotto gli Irmici, La Pittura incontra la Poesia, con la poesia Il lume della sapienza.
Alcune sue poesie e racconti brevi appaiono sul sito di scrittura libera “larecherche.it”.
Mediante la poesia Sfumature di giallo a Bergotte, ha partecipato la stesura dell’antologia proustiana edizione 2021 Sette quadri dalla Prigioniera curata dai
redattori di Larecherche.
Un suo racconto è stato selezionato dalla giuria della trasmissione radiofonica Radio1plot machine e inserito nel relativo ebook.

Carrello
Non ci sono prodotti nel carrello!
Continua a fare acquisti
0