Menu Chiudi

CATALOGO

Una silloge, divisa in tematiche quali: amicizia, diletto, natura, presunzione, romanticismo e sofferenza, nella quale si denota il forte concorso dell’anima e della mente alla ricerca di passioni e sentimenti a confronto di una realtà contrastante. Orrù relaziona le diverse emozioni e gli stati d’animo, con il primordiale interesse nel costruire emotività avvalendosi del vasto materiale a disposizione: la poesia. Versi leggeri, che fluttuano, versi forti che paiono voler dominare i toni, le linee, lo stile. Emozioni sollecitate in simbiosi, nella ricerca interiore del vero. La personale mirata attenzione, attraversa i sentimenti principali della vita, che socchiudono l’uscio al silenzio e alla solitudine, composti di una mistura insolita e delicatamente penetrante.

pag.64 – Isbn 978-88-68924-11-9

In copertina: “Quiet” Freerangestock ©

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “GENEROSA QUIETE”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mariano Orrù è nato a Uta (Ca).
È alla quarta pubblicazione dopo “Vaghezza nel soffio vitale” (Youcanprint 2017), “Su Dimoniu di Uta” (Youcanprint 2017) e “Profonde orme rosse” (Montag 2019).
Si rimette in gioco sfidando se stesso e il torrente in piena che spesso paragona alla voglia di scrivere che ha dentro e non l’abbandona.
Attraverso letture di famosi scrittori, si è impregnato della loro esperienza facendola sua all’istante, capito, che sarà uno studio che non avrà mai fine.
Nel 2018 la sua poesia “Palestina” è stata inserita nell’antologia del premio di Poesia Città di Monza 2018, edito da Montedit.

Carrello della spesa
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0