Menu Chiudi

CATALOGO

Una donna un po’ troppo forte alle prese con una sfida che non può vincere. Un uomo un po’ troppo creativo alle prese con una cronaca che non può concludere. Sullo sfondo, una città un po’ troppo vigile che pretende di essere raccontata. E una gatta un po’ troppo pesante, che è la sola a riposarsi. Al centro, in precario equilibrio, c’è Stefania Borghi. Tra assenze, vagabondaggi, ritorni a casa, parole in eccesso, un’amicizia cui non si può credere e un amore che si perde di vista – quando c’è il sole, per ritrovarsi, poi, quando c’è la nebbia -, quella che il lettore si troverà ad affrontare è una storia che ha tante verità quanti sono i personaggi coinvolti.

Pag.229 – Isbn 978-88-68923-71-6

In copertina: illustrazione di Francesco Pogliana ©

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’INSONNE”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Diletta Vignati (1992) vive in provincia di Milano.
Ha compiuto studi di letteratura, storia e filosofia, analizzando queste discipline in particolare nei loro intrecci con le religioni cristiana e islamica.
Collabora con una nota casa editrice cattolica e con un quotidiano nazionale per la cronaca politica locale.
Insegna in una scuola per adulti di origine straniera, alle prese con le sfide dell’integrazione e della regolarizzazione.
Dopo aver partecipato con successo ad alcuni concorsi letterari, “L’insonne” è il suo esordio editoriale.

Carrello della spesa
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0