Menu Chiudi

CATALOGO

LA COMPAGNA PADOVANA

16,00

LUIGI PANZARDI

COD: fen1072 Categoria:

Costanzo Ortena, lucano, frequenta l’università di Padova e in città incontra Agnese con la quale simpatizza. Durante una passeggiata, la ragazza gli racconta la storia della sparizione del padre avvenuta anni prima quando, andato a pescare, scomparve, e con lui la bicicletta che possedeva. Dopo mesi il corpo riaffiorò tra le acque del fiume Piòvego. Suicidio, dissero. Pochi giorni dopo Costanzo viene chiamato dai suoi a causa di un infarto che ha colpito il padre. Corre al paese accompagnato da Agnese e qui, in casa di una parente degli Ortena, la ragazza nota la foto di una bicicletta che ha sul manubrio il campanello simile a quello della bici del padre. Sul retro della foto c’è scritto: “Per la Compagnia dei Bottini”. Una foto, una mappa, una cassetta con del denaro e la violenta presenza della malavita… L’enigma, per Costanzo e Agnese, è solo iniziato.

Pag.218 – Isbn 978-88-68927-53-0

Copertina: A. Dinc, Unsplash.com

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “LA COMPAGNA PADOVANA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Luigi Panzardi, lucano, vive a Taranto da molti anni.
Giovanissimo pubblica la sua prima silloge, Parole bianche.
È del 2007 l’antologia Addii d’un rosso inconscio (Edizioni Magnetica).
Nel 2011 pubblica la raccolta di versi Passioni e poesie (Nulla Die), vincitrice del Premio Nazionale di Poesia e Narrativa SLP.
Nel 2018 i racconti La macchina divina (Nulla die) e nel 2022 la silloge Il cammino sulla terra (Montag).
Collabora con la Rivista Letteraria Progetto Babele.
Ha pubblicato poesie e racconti su molti Blog, come Poetare.it., arteinsieme.net, ed altri.

 

Carrello0
Non ci sono prodotti nel carrello!
Continua a fare acquisti
0