Menu Chiudi

CATALOGO

Nella seconda metà del ‘700 a Rovereto si snodano le storie di Domenico, giovane tintore dalla complessa vita familiare, e Matilde, parente acquisita. La piccola realtà del Circolo ai confini con l’impero asburgico si colora anche delle vicende di personaggi appartenenti al patriziato roveretano e a un sottobosco di figure lontane da agi e sfarzo. In questo contesto sarà proprio Matilde “la vedova fuggiasca” a prendere in mano con abile regia i destini dei protagonisti, primo fra tutti quello della nipote Barbara tanto simile a lei nel desiderio di fuga, affrancamento dall’oppressione delle convenzioni e costante ricerca d’amore. Grazie a una doppia narrazione brillante e raffinata, l’autrice guida il maestoso affresco corale verso un inaspettato finale.

Pag. 193 – Isbn 978-88-68922-88-7

In copertina: “Donna che legge” J.H.Fragonard ©

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “DI GELSO E CORALLO”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rossella Saltini nata a Milano nel 1965, dal 1985 vive e lavora a Rovereto.
Lettrice compulsiva ama definire la scrittura “sana ginnastica per l’anima”.
Vincitrice di premi e concorsi letterari, ha collaborato con siti letterari online e con la rivista “Il Trentino”, mensile della Provincia Autonoma di Trento.
Alcuni dei suoi racconti sono presenti nella rivista dell’associazione il “Furore dei Libri”.
Attualmente si occupa di narrativa di viaggio con reportage pubblicati sul sito “Viaggiare i Balcani”.
Ha all’attivo il romanzo “Il tempo dei quadrifogli di seta” (Montag 2010).

Carrello della spesa
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0