Menu Chiudi

CATALOGO

Lo scopo sostanziale dell’alambicco è quello di separare liquidi di varia natura dalle impurità in esso disciolte. Quando osserviamo un liquido diofficilmente riusciamo a dire con certezza da cosa sia composto; lo stesso accade con la vita. Il compito che si prefigge Alambicco narrativo è quello di distillare, attraverso racconti, le impurità dell’umanità, miscelando realismo e fantasia, sviscerando aspetti dell’uomo che abbiamo sotto gli occhi ogni giorno non facendoci neanche più caso, per imprimerli in undici racconti. Attraverso la narrazione, Alambicco narrativo vuole scartare e ripulire, per permettere di far evaporare una cosa sola: l’archetipo del giudizio, la capacità primordiale di discernere il bene dal male.

pag.94 – Isbn 978-88-68924-04-1

Copertina di Arturo Gisondi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ALAMBICCO NARRATIVO”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvatore Amato, attraverso il nonno materno pittore e scultore, impara fin dall’infanzia l’amore per l’arte e la letteratura.
Nel 2017 pubblica il romanzo corale “Fra – Fuori dal grigio“, nel 2018 la raccolta di racconti “Novelle Criminali” e nel 2019 il prosimetro di taglio sociale “Le parole perdute di Via Modesta Valenti“.
Riceve, inoltre, molti riconoscimenti in ambito letterario e la conseguente pubblicazione dei suoi racconti in numerose antologie.

Carrello della spesa
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0